Infine l'aiuto di IT è qui

Blog di soluzioni informatiche.

La migrazione del server virtuale per la cloud con Amazon AWS

Pubblicato da Xaus Xavier Nadal 17th maggio 2014

Condurre un convertitore di una macchina virtuale da fisico a virtuale o virtuale per virtuale è un gioco da ragazzi con VMware Converter, come abbiamo parlato in altri articoliMa ora che molti di voi stanno facendo il passaggio al cloud vi mostriamo altre tecniche per la migrazione di server virtuale per il Cloud e viceversa, dalla nube al sugli ambienti premessa.

Ma non tutti i sistemi operativi possono essere migrati e soddisfare alcuni prerequisiti che vedremo nel seguente link: http://docs.aws.amazon.com/AWSEC2/latest/UserGuide/VMImportPrerequisites.html

In questo post vi mostreremo come eseguire la migrazione di un server in un'infrastruttura virtuale (on premise), che si trova nella nostra infrastruttura di un ambiente cloud (la nuvola che abbiamo scelto è Amazon come ci piace molto e alcuni hanno dovuto andare). Quando abbiamo molta esperienza su Amazon vedere altre opzioni, come Azure o ri-ambienti in premessa e sicuramente staremo con Amazon, ma sarà tempo e denaro vi dirà definitivamente ciò che l'ambiente è che paghiamo e mantenere (cosa pensare a tutto, condizionatori d'aria, CPD, la pittura, la pulizia, luce ...), il server verrà eseguita la migrazione in un ambiente virtuale basata su VMware, ma anche servito con Citrix o Microsoft Hyper-V.

I benefici che attualmente hanno ambienti cloud come Amazon sono pagati per mesi e l'uso, se si dispone di un server fuori non pagare per questo (Beh, più o meno .. (tenere presente la IP Elastic, dischi EBS, istantanee in S3, VPC, ....) Adesso vi spiegherò più avanti come questi prodotti funzionano o mentre sono assenti da chiedere con commenti o via e avrete risolto i vostri dubbi. Un altro dei vantaggi di questi sistemi Cloud è che essi sono altamente scalabili, se abbiamo bisogno di più risorse espandere solo il server è già in minuti hanno più CPU, più RAM, più disco anche SSD, o anche più IOPS su un disco specifico, se per esempio vogliamo impostare un sistema di video streaming o un gioco mobile (app) e non so quanti utenti stanno per avere nel sistema e non può preveerlo possono utilizzare metodi come un'auto scalatura per avviare istanze EC2 (server) delle stesse caratteristiche che rendono il bilanciamento del carico tra di loro e hanno risorse illimitate per fornire ai nostri clienti il ​​servizio desiderato, ma migliore di tutti è che quando i clienti smettere di usare l'applicazione, gioco o interrompere la visualizzazione della partita di calcio in streaming questi server andrà accendendo e spegnendo / rimozione e costo del prodotto sarà utilizzato soltanto.

Ma basta con testo e quello che abbiamo realmente venuti a fare.

MegaCrack leggi »

tag: , , , , ,
Pubblicato da Amazon AWS | 1 Commento »

Come indicato Vmotion in VMware ESXi senza paura

Pubblicato da Xaus Xavier Nadal 22nd ottobre 2012

vMotionvSphere5VMotion di VMware è una tecnologia che consente la migrazione di macchine virtuali da un host ESXi a un altro host senza perdere il servizio.

Quello che vi mostriamo in questo articolo è come configurare Vmotion in host ESXi 2 collegati tra loro da un cavo di rete dedicata.

2 consiglia molto usare cavi di rete dal momento che in vSphere 5 è possibile utilizzare più connessioni di rete per caricare l'altalena VMkernel tra le schede 2 e molto ridotta la migrazione tempo di una macchina virtuale da un host all'altro. (In realtà, però migrazione tra gli host è molto veloce, vedremo alla fine di questo articolo quando si sposta di una macchina a caldo).

requisiti:

Avere un centro virtuale.

 

2 hanno server fisici con ESXi installati.

 

Avere un cavo di rete Gigabit per la connessione da un server all'altro direttamente.

MegaCrack leggi »

tag: , , , , , , ,
Pubblicato da VMware | 6 Commenti »

Migrazione a Exchange 2007

Pubblicato da Xaus Xavier Nadal 17th maggio 2008

In questi tempi si devono tenere aggiornati a tutti gli effetti nel caso di specie, abbiamo le ultime versioni del nostro software aggiornato ea condizione che: sono più che collaudati e, a mio parere, quando ci 1 il service pack. Questo è un argomento che è noioso, bisogna studiare sodo e, talvolta, sarai la cavia vogliamo tutti lì a darci le sue prime impressioni, ma è ciò che deve essere un amministratore di sistema.

Per eseguire la migrazione esistente organizzazione di Microsoft Exchange per Microsoft Exchange Server 2007 c'è un articolo molto interessante che ho allegato qui sotto: http://technet.microsoft.com/es-es/library/bb124008(EXCHG.80).aspx

Tra le altre cose vi aiuterà a conoscere come installare lo scambio 2007 in un'organizzazione esistente di scambio 2003.

Spero che troverete utile nella migrazione

tag: , , , ,
Pubblicato da scambio, scambio 2007, generale | Nessun commento »

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!